Cosa fare per combattere e contrastare la Psoriasi

La psoriasi è una malattia immunitaria cronica, che colpisce principalmente la pelle e le unghie, ma che ha anche effetti sulle articolazioni sotto forma di artrite psoriasica. La psoriasi induce le cellule della pelle a moltiplicarsi troppo velocemente, provocando chiazze della pelle che sono spesse e scolorite. Le chiazze sono di solito di colore rosso o bianco e si possono verificare in qualsiasi parte del corpo, sulle dita o sulle unghie dei piedi.

Quando la psoriasi colpisce il cuoio
capelluto, la conseguenza è la forfora. Un medico di medicina generale è
in grado di trattare la maggior parte dei casi di psoriasi, tuttavia i
casi avanzati possono necessitare di cure dermatologiche. Ecco di seguito elencati alcuni consigli per affrontare al meglio la malattia:

Consultate il medico se sviluppate un rash o delle macchie sulla pelle. Le zone colpite possono essere dolenti, causare prurito o non possono dare fastidio. Il medico può prescrivere creme per uso topico,
da applicare sulle zone colpite. La maggior parte delle creme comunemente prescritte sono a base di cortisone, di vitamina D, di vitamina A e di acido salicilico. Può anche essere prescritta la terapia della luce ultravioletta, da applicare alle zone malate. I pazienti di solito ricevono la terapia della luce tre volte alla settimana per tre mesi. I farmaci per via orale, come il methotrexate, acitretina e ciclosporina possono anch’essi essere prescritti per il trattamento della psoriasi. Infine possono essere somministrare terapie iniettabili, nei casi più gravi.

Trattate le riacutizzazioni miti della psoriasi comodamente a casa se la malattia è stata già diagnosticata da un medico in passato. Prima di tutto rimuovete con attenzione le crosticine di pelle applicando la crema o la lozione per ammorbidirle, poi delicatamente eliminatele. Idratate la zona malata frequentemente usando creme, lozioni e sali da bagno idratanti. Esponete la pelle al sole 20 minuti al giorno fino a quando l’eruzione cutanea scompare. In alternativa, è possibile utilizzare un lettino abbronzante.