Disastro a Firenze: auto inghiottite e risucchiate dall’Arno

Un cedimento strutturale del manto stradale a Firenze e una brutta sorpresa per alcuni automobilisti che avevano parcheggiato la loro vettura nei pressi dell’Arno.
Sul lungarno Torrigiani, in pieno centro del capoluogo toscano, si è infatti aperta improvvisamente una immensa voragine lunga 200 metri, precisamente tra il Ponte Vecchio e il Ponte delle Grazie. E’ accaduto all’alba, poco dopo le 6.30 del mattino. La voragine ha inghiottito una ventina di auto parcheggiate, che hanno ceduto di schianto e sono state come risucchiate.
Nessuna persona, fortunatamente, è stata coinvolta. Ancora pochi minuti e il rischio che qualche lavoratore o pendolare potesse essere a bordo di una di quelle auto sarebbe stato concreto.