Traffico di droga nel Brindisino, 48 tra arresti e perquisizioni

Dalle prime ore dell`alba i Carabinieri di Brindisi hanno dato esecuzione a 48 provvedimenti emessi dalla Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di altrettanti indagati – ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonché di plurime cessioni continuate di sostanze stupefacenti ed estorsione commessa con l`aggravante delle finalità mafiose.

Dieci degli indagati, si legge in una nota, sono stati arrestati, mentre i restanti, nei cui confronti non sono state emesse misure cautelari, sono destinatari di altrettanti decreti di perquisizione. La lunga ed articolata attività investigativa condotta dai militari dell`Arma, nel corso della quale sono stati sequestrati svariati quantitativi di cocaina e marijuana – provenienti prevalentemente dal nord barese – e documentati oltre 600 episodi di spaccio, ha consentito di smantellare una solida e ramificata associazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti con sede operativa nel comune brindisino di Torchiarolo ed attiva nelle province di Brindisi e Lecce.

Roma, 26 maggio 2016