PAGA GLI ALIMENTI ALL’EX MOGLIE IN UN MODO INCREDIBILE. E IL GIUDICE…

Un padre divorziato può pagare gli alimenti della figlia all’ex moglie offrendo capricciose, calzoni, prosciutto e funghi, diavole e quattro stagioni? Sì, se fa il pizzaiolo e non guadagna abbastanza per poter versare gli alimenti previsti nella sentenza di divorzio, ovvero 300 euro. Ma l’ex moglie non ha accettato le pizze dell’ex marito e lo ha denunciato. Così N.T., cinquantenne padovano di Villafranca, difeso dall’avvocato Sonia Della Greca, si è trovato a giudizio con l’accusa di aver omesso di corrispondere l’assegno di mantenimento a favore della figlia. Ebbene, il giudice monocratico Chiara Bitozzi ha assolto il pizzaiolo.

Fonte: Il Gazzettino

27/5/2016