La beffa degli 80 euro di Renzi: più di un milione di italiani deve restituire bonus

Sono gli italiani che nel 2015, a fine anno, hanno avuto un reddito superiore al limite fissato di 26.000 euro lordi, oppure che, complice un commercialista distratto, hanno sbagliato a compilare la dichiarazione dei redditi sul 730. E la restituzione di questi sospirati 80 euro è diventata una spiacevole realtà per più di un mlione di italiani: dai dati del 2015 risulta infatti che 11,3 milioni di italiani hanno goduto del credito d’imposta, per un totale di circa 6.1 miliardi di euro. Di questi, circa 798mila lavoratori hanno dovuto restituire tutto integralmente, 651mila solo una parte. E pur avendo ricevuto il bonus a rate di 80 euro al mese, dovranno restituire l’importo di tutto l’anno in un’unica soluzione.
Uno spiacevole equivoco senz’altro, che denota anche un certo pressapochismo nei conteggi. Certo, gli italiani non saranno contenti, soprattutto quelli che hanno votato Renzi solo per il bonus di 80 euro scoprendo poi di non averne diritto.
Sono beffe elettorali vere.

Riccardo Ghezzi

30/5/2016