Rapinano una 25enne: due egiziani in manette

Ieri, alle 18:30, una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile ha tratto in arresto in flagranza di reato due cittadini egiziani di 18 e 20 anni, responsabili di una violenta rapina ai danni di una 25enne napoletana, giunta in città per sostenere un colloquio di lavoro. I due sono stati bloccati mentre si allontanavano di corsa, pochi attimi dopo avere colpito.

La vittima, pedinata a brevissima distanza, aveva citofonato e era entrata in un androne condominiale, quando è stata raggiunta, spinta a terra e derubata della borsa con gli effetti personali, uno smartphone e 150 euro in contanti. Avendo tentato di reagire, i due malfattori non hanno esitato a colpirla con calci e pugni, anche al volto.

Gli arrestati sono stati condotti a San Vittore e la refurtiva restituita alla proprietaria

Roma, 10 giugno 2016