Silvia D’Onghia, ovvero l’irresponsabilità

L’irresponsabile post di Silvia D’Onghia racchiude tutto questo.
C’è un problema. Il soggetto è una giornalista. Scrive sul Fatto Quotidiano. Ogni sua frase dovrebbe essere ponderata e verificata.
Ha appena accusato le forze dell’ordine, senza prove e solo in base a mera ideologia.
Gli effetti potrebbero essere devastanti.
Ma forse non è neppure il caso di usare il condizionale: oggi, a Rosarno, è in corso una rivolta degli immigrati. Non c’era bisogno di rischiare di accendere gli animi, che peraltro già erano accesi. E Silvia D’Onghia, peraltro, a quanto pare non ha alcuna intenzione di fare marcia indietro.

13393197_10207506203385503_1614836963_nRiccardo Ghezzi

9/6/2016