+ + + PAURA PER IL FAMOSO ATTORE, ORA E’ IN COMA CHE LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE

Lo hanno trovato privo di sensi sul pavimento del bagno di casa sua. Ora è in coma e lotta tra la vita e la morte. Grande paura per il noto volto dello spettacolo

Il suo nome – Mihali Meszaros – forse non vi dice nulla. È più probabile che lo conosciate come Michu. Ma è ancora più probabile che associate il suo nome al telefilm Alf. Sì, adesso avete capito. È praticamente impossibile non ricordare il ruolo che l’ha reso famoso: Mihali Meszaros era infatti l’uomo dentro il pupazzo di Alf, il protagonista nell’omonima sit-com americana degli anni Ottanta.

Brutte notizie per Michu, purtroppo. L’attore, oggi 76enne, sta lottando tra la vita e la morte. È in coma ed è in queste condizioni da quando è stato trovato senza sensi sul pavimento del bagno di casa sua. A trovarlo a terra è stato il suo manager Dennis Varga che ha chiamato subito i soccorsi. In seguito, l’attore è stato portato in un ospedale a Los Angeles.

Come il manager ha raccontato TMZ, l’attore soffriva di problemi di salute da 8 anni, all’epoca fu colpito da un ictus e non si riprese mai del tutto. Michu ha dato precise istruzioni secondo cui le macchine del supporto vitale non debba essere spenta se la sua condizione non migliora.

Alto solo 83 centimetri, Michu è nato a Budapest e ha esordito al Circo Barnum, dove veniva annunciato come “l’uomo più piccolo del mondo”.

Ma le sue dimensioni sono l’unica caratteristica e infatti, ben presto, Michu sbarca in tv grazie al suo talento. Dal 1986 al 1990 è Alf, il protagonista dell’omonimo telefilm. Non solo: è stato il nano della copertina di “Strange Days” dei Doors; interpretò vari film tra i quali “Waxwork – Benvenuti al museo delle cere”; “Big Top Pee-wee – La mia vita picchiatella”; “Warlock – L’angelo dell’apocalisse”; “Freaked – Sgorbi’’.

L’ultima volta lo abbiamo visto nel 2015, nel cortometraggio “Death to Cupid” del 2015.

fonte: Caffeinamagazine
13 Giugno 2016