Incendi – La Polizia di Stato denuncia un altro piromane

La Squadra Mobile della Questura di Imperia ha denunciato alla Procura della Repubblica una donna di 35 anni di Sanremo, a parziale esito di una incisiva attività investigativa, in seguito ad una serie di incendi dolosi verificatisi a Sanremo nelle ultime settimane.

Fatti, questi, che hanno interessato, tra l’altro, l’ingresso di una palestra e le pertinenze di una villetta privata, luogo dove era stato appiccato il fuoco ad una fioriera  posta nelle immediate vicinanze del contatore del gas, con grave pericolo di conseguenze disastrose. Circostanza tuttavia congiurata, solo grazie all’immediato intervento di un passante, che ha provveduto a spegnere le fiamme.

La donna è responsabile, altresì, di un danneggiamento aggravato  al portone  di ingresso di  un condominio, in pieno centro di Sanremo, che é stato preso a calci fino a sfondarne la parte vetrata.

La resposabile, già da tempo, era monitorata dagli investigatori, poiché sospettata di essere l’autrice di altri incendi dolosi che, nel 2015, si erano sviluppati nel centro cittadino della Città dei Fiori.

Il movente di tali gesti sconsiderati è da ricondurre a diversi dissidi di natura privata con le vittime.

L’attività investigativa svolta  dalla Squadra Mobile con il coordinamento della  Procura della Repubblica di Imperia, e condotta sugli ultimi episodi incendiari, ha consentito di mettere in relazione la donna anche ad un incendio sviluppatosi nel febbraio 2015, nel centro cittadino di Sanremo, a scapito di un esercizio commerciale.