Torino: controlli della Polizia di Stato a locale della movida torinese

Personale del Commissariato San Paolo, insieme con agenti del Reparto Mobile di Torino e del Reparto Prevenzione Crimine, coadiuvati dalle unità cinofile, hanno svolto questa notte un accurato controllo amministrativo presso il Club 84 di corso Massimo d’Azeglio.

Nel contesto del controllo, eseguito in presenza del titolare, sono state riscontrate alcune violazioni di natura penale ed amministrativa. Poiché il numero di persone presenti  all’interno del locale superava ampiamente la capienza, e risultava omessa sia la tenuta del registro della sicurezza antincendio che il piano di evacuazione antincendio, l’attività in corso è stata interrotta ed il titolare denunciato ex art. 681 del codice penale (mancata osservanza delle prescrizioni dell’Autorità a tutela dell’incolumità pubblica).

Inoltre, a cause dell’impiego ed esercizio di personale addetto alla sicurezza privo di iscrizione presso la Prefettura ( 2 “buttafuori” non regolari) sono state elevate sanzioni  oltre 3000 euro, ai sensi dell’art. 3 (commi 11 e 13) della Legge 94/2009.

Presso la discoteca è anche intervenuto personale della Polizia Municipale, che ha constatato una violazione della legge sull’inquinamento acustico ( superamento dei decibel previsti).