Orrenda strage in famiglia: è choc in Campania

Orrenda strage in famiglia: choc in Campania

Omicidio suicidio a Palma Campania. Aniello Lamberti (59 anni), noto ortopedico in servizio presso l’ospedale di Nola, ha ucciso la moglie – Angela Fusco (insegnante di 56 anni) – con un colpo di pistola alla testa e poi si è ucciso lanciandosi nel vuoto dal terzo piano. Sul posto, un appartamento in via Croce, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Nola.

È successo intorno alle 11, in una palazzina di proprietà della famiglia dell’uomo. L’omicidio-suicidio – secondo una prima ricostruzione dei militari sarebbe avvenuto dopo una lite tra i coniugi, una coppia molto conosciuta a Palma Campania e in crisi da diversi anni.

Al momento del folle gesto, i due coniugi erano soli a casa. I due figli della coppia, entrambi maggiorenni, vivono infatti fuori Napoli. Il corpo di Lamberti è stato ritrovato dal fratello, che ha immediatamente dato l’allarme. Il noto ortopedico era in pigiama, ai piedi ancora le pantofole. La pistola con cui ha ucciso la moglie non risulta legalmente detenuta. All’esito della perquisizione, i carabinieri della compagnia di Nola non hanno trovato alcun biglietto.

Drammatica la testimonianza di un vicino di casa: «Intorno alle 10.30 – ha raccontato – ho sentito due botte provenire dalla casa del dottore, mi sono affacciato e ho visto il suo corpo a terra, esanime, nel cortile interno del palazzo».

fonte: Il Mattino
15 Giugno 2016