Identificato e tratto in arresto il responsabile di un furto presso un esercizio commerciale di Latina.

Continua incessante l’attività degli uomini della Polizia di Stato della Questura di Latina volta a contrastare a 360° i reati di natura predatoria.

Infatti, a seguito di indagini, nel pomeriggio di ieri 14 giugno, personale della Squadra Mobile e dell’U.P.G.S.P. della Questura di Latina, ha dato esecuzione ad un’ Ordinanza Applicativa di Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Latina, nei confronti di ANZOVINO Alessandro, cl.’93 per il reato di furto aggravato.

In particolare, dagli atti emerge che in data 09.02.2016, alle ore 3.00 circa, il titolare di un esercizio commerciale di questo capoluogo richiedeva telefonicamente al 113 l’intervento della Polizia di Stato perché pochi minuti prima era stato consumato un furto presso il suo negozio di merceria sito in Viale P.L. Nervi.

La Polizia di Stato, intervenuta sul posto, constatava che ignoti, dopo aver sfondato la porta a vetri dell’ingresso utilizzando un ciclomotore, si erano introdotti all’interno e, dopo aver divelto il registratore di cassa dal suo alloggio naturale, ne avevano asportato il denaro contenuto.