BALLOTTAGGI – Boom M5s, Raggi e Appendino sindaco. Pd ko a Roma e Torino. Sala salva Renzi

E’ Virginia Raggi il nuovo sindaco di Roma secondo le prime proiezioni. Virginia Raggi ha ottenuto il 67% delle preferenze al ballottaggio. Il candidato del Pd Roberto Giachetti si è fermato al 33%: praticamente doppiato. «Ho chiamato Virginia e le ho fatto i complimenti e l’in bocca al lupo», sono state le prime parole dello sconfitto.

Giuseppe Sala, candidato del centrosinistra, la spunta di poco a Milano contro quello del centrodestra Stefano Parisi. La sorpresa più arriva però da Torino, dove il sindaco uscente di centrosinistra Piero Fassino, con il 45,4% è stato battuto dalla candidata grillina Chiara Appendino con il 54,6%. Tutto come previsto a Napoli dove il sindaco uscente Luigi De Magistris è stato votato dal 64%, larghissima maggioranza e si conferma quindi alla guida del Comune del capoluogo campano.

Virginia Raggi è il primo sindaco donna della città di Roma nonché il sindaco più giovane, più di Francesco Rutelli che nel 1993 fu eletto a 39 anni, mentre la Raggi ne ha solo 37.

A Bologna il candidato del centrosinistra Virginio Merola secondo gli exit poll sarebbe in vantaggio con il 54,6% su quella del centrodestra, Lucia Borgonzoni.

Fonte Il Messaggero

Roma, 20 giugno 2016