Ha pubblicato questa foto perché tutti potessero saperlo. Il motivo è straziante

“Vi prego, vaccinate i vostri figli”. L’appello è di Annie Mae Braiden, madre di una bambina canadese di dieci settimane di vita, colpita da pertosse, nota anche come malattia dei cento giorni, una patologia altamente infettiva e contagiosa. Si è rivolta a tutti i genitori contrari ai vaccini sui propri figli, pubblicando sulla sua pagina Facebook le foto strazianti della piccola Isabelle sul letto dell’ospedale di Victoria e ricoperta dai tubi che le permettono di respirare. “Le persone hanno bisogno di vedere questo – ha raccontato in rete -. Devono capire che rischi si corrono a non vaccinare i propri figli. La mia è stata in terapia intensiva da quando aveva poco più di un mese di vita”.

Isabelle riusciva a respirare solo grazie ad un respiratore dopo la diagnosi di pertosse, e dovrà restare in ospedale ancora per due mesi prima di ritornare a casa. “Non potete capire quanto è doloroso guardare la propria bambina, così piccola e fragile, soffrire a causa dei prelievi e non potersi muovere per i tubi che la tengono in vita – ha scritto ancora la donna -. La stavamo perdendo. Quello che subiscono i vostri figli è una vostra scelta. Ma non venitemi a dire che non vaccinare i vostri figli è una decisione presa per il loro bene. La mia storia ne è una prova. Io ho vaccinato la mia bambina e non è giusto che Isabelle lotti per vivere solo perché qualcuno di voi non lo ha fatto”.

Il precedente