BARI: RAPINA IN CENTRO SCOMMESSE, UN ARRESTO GRAZIE A CARABINIERE FUORI SERVIZIO

Appena fuori dalla sala scommesse, il carabiniere, in borghese, fuori servizio, che aveva subito intuito cosa stesse succedendo e aveva fatto allontanare di una cinquantina di metri la sua famiglia con una scusa, ha chiamato il 112 e si è messo all’inseguimento. Nel frattempo la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bari ha fatto confluire tutte le pattuglie presenti in zona.

Ed è proprio alla vista di una queste che il conducente ha perso il controllo della moto, rovinando a terra ed abbandonando la refurtiva e una pistola. E’ iniziato a questo punto un inseguimento rocambolesco a piedi tra i vicoli del paese, fino a quando i carabinieri sono riusciti a fermare P.S, 28enne pregiudicato, sorvegliato speciale di Noicattaro. La pistola recuperata non era solo perfettamente efficiente, ma già con un colpo in canna, pronta a far fuoco.

Roma, 21 giugno 2016