MANGIA LE CROCCOLE FINDUS, POI LA SCOPERTA CHOC

“Per me i Bastoncini Findus Italia sono un ricordo d’infanzia. È di sicuro un classico con cui far mangiare pesce i bambini, e ancora oggi capita che io mangi qualcosa di simile. Ad esempio le ‘Croccole’, che sono anche buone, ma stasera quando ho sentito in bocca qualcosa di strano”. È amaro, il commento di Andrea, 30 anni, professionista napoletano del settore grafico, che di ritorno dal pranzo serale con mammà mastica amaro, letteralmente. Già, perché nelle sue crocchette Findus, acquistate in un supermercato napoletano della zona di Fuorigrotta, magistralmente cucinate dalla madre (Andrea è un single impenitente) ha trovato qualcosa che non doveva esserci.

Di cosa si trattasse è presto detto: cartone inchiostrato, probabilmente parte dell’imballaggio di un’altra confezione di surgelati Findus. “Proprio così – spiega il giovane grafico -. Ho visto che era un pezzo di cartone con tanto di inchiostro rosso che aveva anche colorato il merluzzo”. Insomma, una cena da dimenticare, almeno stando alle immagini che il giovane ha pubblicato, tra un selfie e l’altro, su Facebook.

Roma, 23 giugno 2016
fonte FanPage