Ruba la cassaforte con all’interno 37000 euro in contanti; scoperto e denunciato dai Carabinieri il genero del derubato

Nella parete, dunque, è stata rinvenuta, arrotolata e chiusa in due buste in plastica, la somma di denaro pari a 35.700 euro, suddivisa in banconote di vario taglio così come descritte in denuncia dalla vittima del furto.
Nessuna plausibile spiegazione ovviamente ha saputo fornire il responsabile del delitto, che è apparso confuso e incredulo di quanto i militari avessero appena scoperto. Inoltre, nel corso della perquisizione è stato anche rinvenuto e sequestrato il martello pneumatico utilizzato per scardinare la cassaforte.
I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taranto, che hanno eseguito tutte le indagini, hanno quindi denunciato l’uomo, 41enne tarantino incensurato, per furto aggravato, mentre il denaro è stato sottoposto a sequestro per l’eventuale restituzione all’avente diritto.

Roma, 24 giugno 2016