Vende droga a minori in pieno centro: Arrestato pusher tunisino

Era da tempo monitorato dai Carabinieri che, da diversi giorni, lo avevano notato frequentare ragazzini e i principali luoghi di aggregazione giovanile: è finito così in manette un 29enne tunisino, pregiudicato, “pizzicato” dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre cedeva alcune dosi di hashish, per un peso complessivo di oltre 1 grammo, a due quindicenni vittoriesi nella centralissima via Senia.

L’attività, frutto di appositi servizi di osservazione e pedinamento per monitorarne i movimenti e le abitudini di vita e protrattisi per svariati giorni, aveva consentito di appurare le “strane” frequentazioni con diversi giovani, nonché un certo andirivieni proprio in via Senia, finché i militari hanno sorpreso il 29enne, nel tardo pomeriggio di ieri, intrattenersi con due ragazzini ai quali dava furtivamente un piccolo involucro: ne è nata una perquisizione che ha permesso di rinvenire addosso ai quindicenni la droga, mentre al tunisino poco più di 5 euro in contanti, il costo delle dosi appena cedute.

E’ scattato così l’arresto per il pregiudicato, che è stato condotto presso la caserma di via Giuseppe Garibaldi dove, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa dinanzi alla quale dovrà rispondere del reato di spaccio.

I giovani assuntori, invece, sono stati segnalati al competente Ufficio Territoriale del Governo per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente.