“Robin Hood della droga” fa crollare per sbaglio il mercato delle metanfetamine

Un uomo è stato arrestato dalla polizia tailandese dopo aver distribuito gratuitamente oltre 200.000 pillole di metanfetamine, e aver fatto involontariamente crollare il mercato della droga nel paese.

La polizia della provincia di Ayutthaya aveva iniziato un’investigazione dopo che il prezzo delle metanfetamine al mercato nero è improvvisamente crollato da 8 dollari a meno di 3, apparentemente senza motivo.

Le indagini hanno portato a scoprire voci che c’era un uomo che stava distribuendo gratuitamente grandi quantità di pillole agli “amici bisognosi”: un’ipotesi insolita ma che si è verificata vera, ed ha portato all’arresto del quarantunenne Prachaub Kanpecth.

Kanpecth ha raccontato di avere trovato la droga mentre stava rovistando nella spazzatura, ed aveva visto un furgone ha lasciato un pacco vicino ai bidoni. Ignaro del contenuto, ha deciso di portare via il pacco, e quando lo ha aperto ha visto che conteneva 500.000 pasticche di droga.