ATTIVITA’ DEL COMMISSARIATO DI ADRANO

Nella serata del 23 giugno u.s., alle ore 19,15, a conclusione di mirati servizi al fine di contrastare i reati in materia di armi e munizioni, personale del Commissariato di Adrano ha effettuato una mirata perquisizione, ex art. 41 T.U.L.P.S., presso il domicilio di M.S., ove sono state rinvenute e sequestrate nr. 137 cartucce a pallini cal. 12 e nr. 104 cartucce a piombini cal. 16, illegalmente detenute.

Pertanto dette munizioni venivano sequestrate, mentre M.S. veniva fermato e deferito in stato di libertà all’A.G. per il reato di detenzione abusiva di munizioni per armi comuni da sparo.

Roma, 27 giugno 2016