+++ALLARME BOMBA IN ITALIA! SCATTA IL PIANO ANTITERRORISMO, EVACUATA LA ZONA! TUTTI I DETTAGLI+++

Non sono tre ragazzini quelli ripresi dalle telecamere a lasciare la borsa bianca con la scatola di legno che ha fatto scattare, ieri sera, l’allarme bomba nella stazione della metro in Centrale. Più probabilmente si tratta di un uomo che lascia un rifiuto ingombrante ai piedi del cestino della spazzatura. Una scatola che conteneva al suo interno un’autoradio, una batteria e dei fili elettrici che ha fatto scattare il piano antiterrorismo e che ha portato all’evacuazione dell’area e al blocco della circolazione delle linee del metrò M2 e M3.

La fermata della metropolitana della stazione Centrale di Milano è stata evacuata per un allarme bomba: un pacco sospetto è stato trovato all’interno della stazione, sulla linea M2 in direzione Abbiategrasso

Da una analisi approfondita dei filmati – attraverso i quali erano state individuate le tre figure – si notano, in realtà, un giovane con la borsa, accompagnato da una donna e da una ragazzina. E il ragazzo che fa il biglietto alla macchinetta e poi scende le scale. Arriva vicino ai binari e lascia la sacca vicino al cestino dei rifiuti, come se volesse semplicemente buttare la scatola, troppo ingombrante per essere infilata nel cestino. Poi i tre salgono sul treno come normali viaggiatori e arrivano fino al capolinea, la stazione di Abbiategrasso.