Ladro muore precipitando da sesto piano

Voleva rubare, ma gli è andata male. Nel tentativo di introdursi in un appartamento, per motivi da chiarire è caduto precipitando sul marciapiede. Ed è lì che è stato ritrovato.
E’ accaduto a Roma, in via dello Statuto, dove in piena notte è stato rinvenuto il cadavere di un uomo sul marciapiede. I Carabinieri di piazza Dante, giunti sul posto, hanno ricostruito in modo sommario gli eventi, in attesa di proseguire le indagini e fare ulteriore luce sulla vicenda. Sono stati trovati arnesi da scasso, segno secondo gli inquirenti che l’uomo fosse intenzionato a introdursi furtivamente in un appartamento con lo scopo di rubare.

I militari hanno anche ipotizzato che il ladro sia precipitato dal sesto piano di una palazzina. Probabilmente, nel tentativo di entrare nell’appartamento prescelte qualcosa è andato storto. Vista la ricostruzione dei fatti, è difficile ipotizzare qualcosa di diverso dall’incidente o dalla distrazione maldestra durante le operazioni.

Riccardo Ghezzi

28/7/2016