Roma: feci di topo in locali Movida di Trastevere

Nuovo intervento della Polizia di Roma Capitale a tutela della salute dei cittadini e al contrasto dell’evasione dei tributi locali. Lunedì 25 luglio gli uomini della Task Force del Comando Generale, con ausilio di personale ispettivo della ASL, hanno fatto visita a diverse attività di somministrazione in un importante via di Trastevere, frequentatissima da turismo e dalla movida notturna.

Durante i controlli sono state scoperte ben 3 attività abusive: in particolare 3 laboratori di gastronomia trasformati in somministrazione, di cui una aveva realizzato un deposito alimentare. In una delle attività controllate è stato necessario l’intervento degli ispettori ASL, perchè i locali erano in pessime condizioni igieniche con sporcizia accumulata da moltissimo tempo e massiva presenza e feci di topo. Trovate anche delle trappole posizionate dai titolari: per questa attività la ASL ha notificato il decreto di chiusura dell’impresa alimentare. Una delle attività invece era sprovvista della canna fumaria: gli agenti hanno avviato il procedimento per la cessazione dell’attività di cottura.

Roma, 28 luglio 2016