Religioso di 60anni sposa bimba di 6. Si giustifica così “mi era stata offerta in dono”

Sposa una bimba di sei anni e viene arrestato: “Mi era stata offerta in dono”

Un anziano religioso afghano è stato arrestato dopo aver sposato una bambina di sei anni, che gli sarebbe stata offerta in dono dai genitori.
Mohammad Karim , 60 anni, sostiene che la bambina gli era stata “donata” dal padre come “un’offerta religiosa”, mentre i familiari della piccola affermano che la bimba è stata rapita in una zona della provincia di Herat, al confine con l’Iran.
“La bambina mi è stata offerta in dono – si è giustificato il religioso – mi hanno detto che avrei potuto portarla dove volevo. E io l’ho sposata così avrei potuto crescerla”.

L’uomo ha anche affermato che avrebbe sposato la bambina nel mese sacro del Ramadan: alla cerimonia – secondo la sua versione – erano presenti quaranta persone tra cui i genitori della piccola.

La bambina ora è ricoverata in stato di choc: secondo i medici ripete in continuazione “ho paura di quell’uomo”. Per fortuna gli esami sul corpo della bimba hanno escluso che sia stata abusata sessualmente.

fonte: today
31 Luglio 2016