Rio 2016: Olimpiade a ritmo di samba, Vanderlei accende torcia

Per tutti, la novità è stato il carretto da carnevale col cartello dei paesi: tra i venti conduttori anche – come anticipato dall’Ansa – cinque transessuali (Portogallo e Kenia tra le nazioni cui è capitata la rotazione, mentre Lea T. è stata espressamente collocata in testa al Brasile): era la chiusura del cerchio del rispetto per le diversità. Alla fine, questo inno alla vita ha voluto dire a tutti che il mondo può essere davvero nuovo. Il detto recita ‘Deus e’ brasileiro’: se sotto lo sguardo del Cristo Redentore il messaggio delle Olimpiadi carioca avrà qualche effetto, forse quel detto per qualche giorno sarà perfino un po’ vero.

Roma, 7 agosto 2016