Rapina un sacerdote e aggredisce i carabinieri: arrestato un 49enne

I militari della Stazione Carabinieri di Sava, alle ore 10.00 circa, al termine di serrate ricerche, hanno arrestato per rapina aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale un 49enne del posto, con precedenti specifici per delitti contro il patrimonio.

Poco prima l’uomo si era introdotto all’interno di una chiesa aggredendo il parroco strappandogli la tonaca. Durante la colluttazione gli ha sfilato il portafogli contenente 180,00 €. Il malvivente, terminata l’azione delittuosa, si è dileguato facendo perdere le proprie tracce. I militari, intervenuti sul posto, hanno immediatamente attivato le ricerche dell’uomo, che è stato rintracciato poco dopo all’interno della sua abitazione, mentre si stava disfacendo degli indumenti indossati durante la rapina e si stava medicando alcune escoriazioni che si era procurato durante la colluttazione.

Vistosi scoperto l’uomo ha aggredito anche i Carabinieri che sono comunque riusciti a bloccarlo ed arrestarlo per rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale.  L’uomo, al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno, è stato rinchiuso presso la Casa Circondariale di Taranto.

Roma, 20 agosto 2016