Sisma Arquata, nonna salva i due nipoti nascondendoli sotto il letto

E’ stata la prontezza di una donna, nonna di due nipotini, a salvare i bambini dalsisma che ha colpito Pescara del Tronto la frazione di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno. L’anziana ha infilato sotto al letto i due fratellini di 4 e 7 anni, entrambi estratti vivi. La donna è ancora sotto le macerie ma risponde ai soccorritori. E’ una delle tante storie che emergono dai racconti dei sopravvissuti.

Irina salva dopo sette ore – Sette ore sotto le macerie, ore di lavoro per liberarla, e alla fine Irina ce l’ha fatta. La donna è stata messa in ambulanza e trasportata verso il più vicino ospedale.

Amatrice, 2 ragazze afghane sotto macerie – Gridano disperatamente il nome di Sultana e Hahmed, due ragazze di 26 e 27 anni afghane, che risultano disperse sotto le macerie di una casa totalmente distrutta. A cercare aiuto per rintracciarle sono gli altri compagni afghani, sei, tutti ragazzi rifugiati che chiedono disperatamente alle forze dell’ordine di dargli una mano. Una delle due, ad Amatrice da anni, lavorava in una birreria, mentre i rifugiati fanno parte di un progetto di assistenza.

Si cercano anche tre suore e 4 anziani – Sono arrivati ad Amatrice i rinforzi per i soccorritori direttamente dalla Nbc Interforze dell’Esercito da Rieti. I militari si sono subito diretti al convitto delle suore dove al momento risultano disperse tre monache e quattro anziani ospiti.

Fonte Tgcom24

Roma,24 agosto 2016