Sisma:Carabinieri,nessun caso sciacallaggio Arquata-Accumoli

Nell’area tra Arquata e Accumoli, epicentro del terremoto che ha fatto strage tra Lazio e Marche, “per ora non ci sono episodi di sciacallaggio”. Lo riferisce all’ANSA il capitano dell’Arma dei Carabinieri Peluso, nel centro operativo di Arquata. Nelle 48 ore successive al sisma si erano moltiplicate le segnalazioni di potenziali episodi di sciacallaggio, che dopo le opportune verifiche non hanno trovato alcuna conferma. Nell’area da ieri sono confluiti 70 militari dell’Arma dei Battaglioni del Friuli Venezia Giulia e della Puglia, inizialmente dispiegati anche negli altri centri colpiti dal sisma, per rafforzare il controllo sul territorio.

Roma, 28 agosto 2016