Incredibile situazione nel Pacifico, Hawaii per la prima volta nella storia minacciata da due uragani

Sono ore di grande apprensione per l’isola di Hawaii, la più grande del famosissimo arcipelago del Pacifico, finita nel mirino di ben due distinti uragani che si preparano a passare nelle sue vicinanze, portando condizioni meteo estreme, con forti venti, onde molto alte e il rischio di precipitazioni di carattere torrenziale. Si tratta di uno scenario davvero unico, senza precedenti, per questa fetta del Pacifico centro-orientale. Fino ad oggi non si erano mai visti due uragani, uno dietro all’altro, avvicinarsi a cosi poca distanza alla grande isola di Hawaii.

Attualmente l’uragano “Madeline” è quello più vicino all’isola, e per certi versi pure quello più pericoloso, essendo caratterizzato da venti ciclonici molto forti, capaci di arrecare ingenti danni nel caso di “landfall” o passaggio ravvicinato dell’occhio. In questo momento “Madeline” si trova localizzato in mezzo al Pacifico centro-orientale, a circa 630 miglia ad est di Hilo. Nel giro di poco più di 24 ore la tempesta ha subito una rapidissima intensificazione, passando in poco tempo dallo status di tempesta tropicale ad uragano di 3^ categoria sulla scala Saffir-Simpson, con venti medi sostenuti davvero violenti che hanno raggiunto i 180-190 km/h nell’area che circonda l’occhio centrale del ciclone tropicale. Nel corso delle prossime ore l’uragano, dopo aver raggiunto lo stato di massima intensità, dovrebbe cominciare leggermente ad indebolirsi, scorrendo sopra acque superficiali un po’ meno calde, nell’area poco ad est dell’isola di Hawaii.

CONTINUA A LEGGERE