La famosa conduttrice silurata dopo anni, al suo posto arriva la chiacchierata “figlia di”. E’ bufera

Argento. È il direttore e fa quello che le pare, mi sembra legittimo. Le conduzioni non sono eterne, mi pare altrettanto legittimo. È però altrettanto legittimo, e lo dico con tono polemico ma senza alzare la voce, trovarla una scelta stonata”.

La Lucarelli, inoltre, ha intervistato Barbara De Rossi per Il Fatto Quotidiano, occasione in cui la diretta interessata ha rivelato tutta la sua delusione per il mancato rinnovo alla conduzione: “Se mi avessero sostituito con la Morante o la Guerritore avrei capito di più. Ci vuole delicatezza e attenzione nel decidere a chi affidare un programma che affronta tematiche così difficili. Condurre questo programma vuol dire prendere le donne per mano, incoraggiarle a denunciare quando serve, rassicurarle sul fatto che si può essere aiutate. (…) Io questo ruolo lo sentivo come una sorta di ricompensa, di riscatto dopo quello che ho passato e visto il modo in cui mi batto per questa causa pensavo di meritarmelo. Ero fiera di essere al timone di un programma così. Sono amareggiata e non ho intenzione di nasconderlo”.

fonte: today