Torino: beccati dalla Polizia con la droga nel bagagliaio

Posto di controllo in corso Maroncelli angolo corso Unità d’Italia. Gli agenti della Squadra Volante, coadiuvati dal personale del Commissariato “Madonna di Campagna”, hanno fermato per un normale controllo di Polizia una Fiat Panda con a bordo due soggetti.

L’agitazione dei due giovani, entrambi italiani, ha insospettito i poliziotti, che hanno deciso di approfondire i controlli. All’interno del baule dell’auto, sotto il pannello copri ruota, gli operatori hanno trovato un panetto di 100 gr. di marijuana.

Erano amici. L’autista del veicolo, classe 1993, ha dichiarato ai poliziotti di aver acquistato la droga dall’amico, classe 1991, il passeggero a bordo della Fiat Panda, qualche giorno prima, come di fatto dimostrato dalle conversazioni whatsapp tra i due.

Scatta la perquisizione a casa del “fornitore”. In via Ormea sono intervenute anche le Unità Cinofile Antidroga della Polizia di Stato. Qui sono stati rinvenuti quattro involucri termosaldati contenenti  droga, un bilancino di precisione oltre a due barattoli in vetro, uno contenente marijuana già suddivisa in dosi e l’altro invece contenente sostanza sfusa.  Inoltre gli agenti hanno rivenuto la somma di circa 400 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio.

Il venticinquenne è stato arrestato dagli agenti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, mentre il ventitreenne è stato denunciato per lo stesso titolo di reato.

Roma, 31 agosto 2016