Scompare nel nulla il picchiatore seriale di Milano: il gip l’aveva scarcerato

Era stato arrestato lo scorso 27 luglio perché picchiava ignari passanti scelti a caso a Milano, con la scusa di chiedergli indicazioni stradali. Nicolas Orlando Lecumberri, 23 anni, dj spagnolo, è sparito nel nulla dopo che il gip ha disposto il ricovero in una clinica psichiatrica. Senza, però, assegnargli una scorta che lo accompagnasse, come hanno chiarito gli avvocati difensori. Così, il giovane è «scomparso» nel nulla anche grazie al fatto che il gip milanese non ha disposto «alcun servizio di scorta dal carcere al luogo degli arresti domiciliari», per l’appunto una clinica psichiatrica.
Gli avvocati di Lecumberri hanno aggiunto che il giovane è affetto da una patologia psichiatrica ed è scomparso ieri pomeriggio, verso le 16, in zona viale Papiniano, dopo essere uscito dal carcere milanese di San Vittore da solo.
Non si hanno notizie «circa la direzione che ha preso né con quali mezzi si stia muovendo. Necessita di terapia farmacologica psichiatrica costante».  Al momento dell’uscita dal carcere, «indossava una maglietta grigia con una scritta davanti e un paio di pantaloni a mezzo polpaccio blu. Portava uno zainetto piccolo nero a tracolla e una valigia tipo trolley blu».

Riccardo Ghezzi

2/9/2016