GLI SCIACALLI DEL TERREMOTO CHE RUBANO ANCHE I GIOCATTOLI DEI BAMBINI

Individuati due sciacalli: si fingevano volontari ed erano pronti a rubare anche i giocattoli donati ai bambini.

Come noto, nella tarda serata di ieri due pluripregiudicati residenti a Roma sono stati fermati dai carabinieri nei pressi della tendopoli di Rio di Acquasanta Terme, in provincia di Ascoli Piceno, in piena zona colpita dal sisma del 24 agosto. I due si erano finti volontari della Protezione Civile e avevano tentato di introdursi nella tendopoli allestita per dare conforto alle vittime del sisma, in modo da trafugare oggetti di valore e donazioni. A bloccarli sono stati i carabinieri, che li hanno individuati durante un’operazione di “filtraggio”, ovvero un controllo per monitorare gli afflussi nelle tendopoli e prevenire eventuali atti di sciacallaggio.