FERRARA: RAPINA TABACCAIO, FERMATO MINORENNE

un individuo armato di pistola e con il volto coperto da passamontagna, ha fatto irruzione all’interno della tabaccheria Crespi sita in San Nicolò di Argenta e, sotto la minaccia dell’arma, si è fatto consegnare dal titolare l’incasso, pari a 265 euro, e alcuni pacchetti di sigarette. Dopo la rapina l’individuo si è velocemente dato alla fuga a bordo di uno scooter. I Carabinieri del Radiomobile di Portomaggiore, intervenuti sul posto, hanno immediatamente raccolto utili informazioni ed hanno indirizzato le loro ricerche verso una abitazione ben determinata, dove hanno trovato parcheggiato il mezzo usato per compiere la rapina. All’interno dell’appartamento i militari hanno individuato l’autore della rapina, il bottino poco prima trafugato, l’arma usata (una scaccia cani del genitore) ed il passamontagna utilizzato.

Immaginabile la sorpresa dei militari quando hanno scoperto l’età del rapinatore, appena tredicenne! Il ragazzino, dopo gli accertamenti di rito e su indicazione del Tribunale per i Minori di Bologna, è stato riaffidato ai genitori, mentre la refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Roma, 6 settembre 2016