Perchè le mamme si svegliano subito sentendo il pianto dei figli e i papà no?

Uno studio riportato su NCBI ha cercato di fare chiarezza su questo affascinante argomento.

Tradizionalmente i bambini piccoli comunicano i loro bisogni e stati fisiologici attraverso vocalizzazioni ed espressioni facciali.

Il pianto dei bambini infatti comunica:

fame
sofferenza
il desiderio di vicinanza fisica
desiderio di vicinanza fisica
Con la loro ricerca gli scienziati hanno analizzato le diverse risposte negli uomini e nelle donne davanti al pianto dei piccoli.

Secondo diversi pareri ed evidenze il pianto dei bambini induce le mamme a occuparsi di loro più di quanto facciano i papà.

Il pianto dei bebè evoca maggior compassione nelle mamme mentre negli uomini genera maggiore avversione e irritazione, questi infatti ritengono che i neonati che piangono siano viziati.