Beccato in flagranza durante lo spaccio

Una nuova operazione antidroga nel comune di Corato è, stata compiuta nella giornata di ieri dai Carabinieri della locale Stazione. E’ stato infatti arrestato un 22enne, già noto alle forze di polizia, residente nel citato comune, poiché ritenuto responsabile di violazione della normativa attinente agli stupefacenti. I fatti oggetto di contestazione sono avvenuti nel corso di uno dei numerosi servizi di controllo del territorio. Durante la perlustrazione, i militari hanno notato un insolito confabulare, in penombra, di due giovani: pochi istanti, uno scambio e, mentre stavano andando ognuno per la propria strada, la fuga alla vista dei Carabinieri.

Il sospetto di attività illecite è divenuto quasi certezza con l’incedere dell’inseguimento, condotto a piedi da uno degli operanti che riusciva sì a fermare lo spacciatore, ma non a recuperare quanto in suo possesso, probabilmente gettato in qualche anfratto delle vie cittadine. Mentre quindi l’acquirente riusciva a far perdere le proprie tracce, i militari approfondivano il controllo mediante immediate perquisizioni, nel corso delle quali rinvenivano sulla persona la somma contante di 45 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento del reato, nonché presso la residenza 10 grammi complessivi di hashish già suddivisi in 12 dosi.
Il giovane malfattore è stato condotto presso la propria abitazione ove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in regime di arresti domiciliari dovendo rispondere di spaccio e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Roma, 7 settembre 2016