Il Regno Unito pronto a costruire muro anti-immigrati

Il Regno Unito ha raggiunto l’accordo con la Francia per costruire un muro di cemento armato alto 4 metri a Calais. Una barriera lunga due chilometri, intorno all’autostrada che conduce all’imbarco per Dover e al tunnel attraversato dai treni che transitano sotto la Manica. Una zona, di fatto, di confine. Anche se l’isola di Gran Bretagna e la Francia sono separate dal canale della Manica, il tratto del canale della Manica tra Calais e Dover è spesso trafficato da immigrati che cercano di entrare in territorio britannico. Proprio per questo, Londra ha pensato di erigere una muraglia, in territorio sì francese, ma pagata interamente dal Regno Unito. I costi, circa 2 milioni di sterline pari a due milioni e mezzo di euro, saranno tutti in capo a Londra.
In questo modo, le due cosiddette “falle” attraverso cui passano gli immigrati provenienti dal campo profughi di Calais, appunto l’imbarco e il tunnel, sarebbero interamente coperte.