Caos Campidoglio – Via anche De Dominicis L’ex procuratore indagato per abuso d’ufficio

L’ex procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio Raffaele De Dominicis non farà più l’assessore al Bilancio nella giunta Raggi. Dopo la polemica esplosa per la telefonata dell’avvocato Sammarco sulla nomina del magistrato in pensione arriva l’annuncio della sindaca sul profilo Facebook. La Raggi pubblica un post dove spiega che De Dominicis non possiede i requisiti richiesti dal Movimento Cinque Stelle per far parte della squadra di governo pentastellata. Poi, poco dopo, si diffonde la notizia che l’ex magistrato risulta infatti indagato dalla Procura di Roma per il reato di abuso d’ufficio.

“In queste ore – scrive la Raggi – ho appreso che l’ex magistrato e già procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio in base ai requisiti previsti dal M5S non può più assumere l’incarico di assessore al Bilancio della giunta capitolina, pertanto – spiega – di comune accordo abbiamo deciso di non proseguire con l’assegnazione dell’incarico. Siamo già al lavoro per individuare una nuova figura che possa dare un contributo al programma della giunta su Roma”.

Fonte Il Tempo

Roma, 8 agosto 2016