Auto con esplosivi scoperta vicino a Notre Dame a Parigi: altri due fermi

Altre due persone, un uomo e una donna, sono state fermate a Montargis in relazione al ritrovamento, vicino alla cattedrale di Notre Dame, di un’auto con sette bombole di gas. Lo riporta il quotidiano francese Le Parisien. La coppia è stata interrogata dalla polizia anti-terrorismo di Parigi. Ieri erano stati fermati un uomo di 34 anni e la sua compagna di 29.

L’auto, una Peugeot 607 senza targa, conteneva sette bombole di gasche pero’ non erano collegate a nessun detonatore.

Fra le persone arrestate ce ne sarebbe almeno una schedata come jihadista integralista, a rischio terrorismo. L’auto era parcheggiata sul Lungosenna, non lontano dal principale commissariato di polizia del centro. La Peugeot aveva l’aspetto di un’auto abbandonata ma la vicenda, nel clima di stato d’emergenza per gli attentati terroristici, viene trattata ‘con la massima attenzione’ dalla Procura.

Roma, 9 settembre 2016