MORTA LA TREDICENNE CALPESTATA DAL CAVALLO DURANTE LA LEZIONE AL MANEGGIO

Non ce l’ha fatta la bambina di Udine di 12 anni caduta da cavallo poi calpestata accidentalmente ieri in un maneggio a Manzano, il Centro Equestre Elle: la piccola, che da tempo praticava equitazione, è caduta mentre stava saltando alcuni piccoli ostacoli.

Stando a quanto accertato dai carabinieri di Palmanova, interpellati da Fanpage, l’incidente ha avuto luogo durante una lezione al maneggio, intorno alle 10 del mattino di ieri. La giovane, friulana, che da tempo praticava la disciplina, di cui era un’appassionata, stava saltando alcuni piccoli ostacoli non più alti di 40 centimetri, sotto l’occhio attento di due istruttori.

Improvvisamente, secondo quanto è stato possibile verificare, avrebbe perso la presa delle briglie del cavallo e sarebbe caduta a terra. L’animale era al galoppo al momento dell’incidente e ha subito rallentato la sua corsa per fermarsi dopo pochi istanti, non prima però di colpestare la ragazzina. Le condizioni della piccola sono apparse da subito disperate. E’ stata ricoverata in ospedale a Udine. I medici del Santa Maria della Misericordia hanno cercato in ogni modo di salvarle la vita. La giovane  è stata sottoposta anche a un delicato intervento chirurgico ma i danni provocati dal calpestamento si sono rivelati fatali.

FONTE Fanpage

Roma, 9 settembre 2016