ULTIM’ORA Andrea Iannone di corsa in ospedale. Paura dopo l’incidente di questa mattina, ecco cosa è successo

Non inizia al meglio il fine settimana del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini per Andrea Iannone, caduto nelle prime fasi del primo turno di libere in curva 13 e rotolato più volte lungo la via di fuga. Rientrato al box con uno scooter di servizio, Iannone si è sottoposto ad alcuni primi accertamenti presso il centro medico del circuito di Misano, dove sono state escluse lesioni importanti ma il dolore dietro al collo lamentato dall’abruzzese della Ducati fa temere una sospetta micro lesione a una vertebra. Trasferito prima in ambulanza e poi in elicottero, l’abruzzese è stato trasportato all’Ospedale di Cesena per ulteriori accertamenti. Da verificare una sospetta infrazione alla vertebra t2.

Pernat: “L’importante è che non perda fiducia”

Le radiografie hanno escluso fratture, ma gli fa male la vertebra dietro quindi preferiscono fare una risonanza. È entrato in risonanza magnetica poco fa, quindi sapremo presto come sta – ha spiegato Carlo Pernat, manager di Iannone, ai microfoni di Sky Sport. Questa moto non è ancora a posto, ballava parecchio – ha aggiunto – Andrea ha pizzicato il cordolo ed è caduto.