Quanto costa produrre jeans senza far male a nessuno? Se li pagate meno di 20 euro dovete sapere cosa state indossando

Se li avete pagati meno di 20 euro, vengono probabilmente da fabbriche che mettono a rischio la sicurezza dei lavoratori e l’ambiente

Le aziende di abbigliamento, sia della cosiddetta “fast-fashion” che di abiti più costosi, sono spesso criticate per le condizioni di lavoro di alcune fabbriche in cui producono i capi. Molte appaltano parte della produzione ad altre società che fabbricano tessuti o indumenti in paesi dove la manodopera costa pochissimo e le condizioni di sicurezza dei lavoratori non vengono rispettate. Di questo problema si parlò a lungo dopo il crollo, nell’aprile 2013, del Rana Plaza a Dacca, in Bangladesh: un palazzo di nove piani con moltissimi laboratori di manifattura tessile, in cui morirono 1.129 persone. La rivista Refinery29 ha pubblicato un articolo della giornalista Alden Wicker, che cerca di capire quanto costerebbe un paio di jeans realizzato senza sfruttare o mettere in pericolo chi lo fa.

Quanto costa produrre un paio di jeans
Wicker scrive che il tessuto per produrre un paio di jeans in Bangladesh costa 4 dollari, cioè poco più di 3,5 euro. Il salario minimo per i lavoratori del settore tessile in Bangladesh è