Fabio, il poliziotto in coma “sono tre anni che manchi, quando la gente parla di te al passato..”

“Le parole ruotano nella testa ma non scivolano attraverso le labbra… Unico modo è scrivere in modo che tu un domani possa leggere… Sono 3 anni che manchi… So soltanto che tutto non ha senso, che mi incaz… quando la gente parla di te al passato ma stringo i denti e sto zitta xche’ se parlassi uscirebbe la parte di me piu’ cattiva. Poi penso che quando tutto va bene è facile restare, ma quando tutto ti crolla addosso e sei sola a reggere il peso… beh e’un’altra storia. Del resto cosa sanno di noi…del ns X SEMPRE.. aspetto”.

Tre anni fa il suo Fabio Graziano, poliziotto in servizio al Commissariato San Ferdinando, è finito in coma dopo essere stato vittima di un gravissimo incidente alla Riviera di Chiaia mentre faceva ritorno a casa dopo aver smontato dal lavoro a bordo di un ciclomotore. Da allora Paola lo assiste amorevolmente ogni giorno e, dalla pagina FacebookFabio: tutto ha un senso“, racconta le sue emozioni di questi lunghi anni e la speranza che Fabio si risvegli.

 

napolitoday