È NATA LA PIÙ PICCOLA NEONATA DEL MONDO. Ecco quanto pesa

Emilia Grabarczyk è nata, tramite taglio cesareo, di sole 25 settimane, e si crede sia la bambina più piccola mai sopravvissuta ad essere venuta al mondo così precoce. Al momento della sua nascita nella città tedesca di Witten misurava appena 22 centimetri e pesava appena 225 grammi, quando alla 25esima settimana un bambino sano pesa circa tre volte tanto. Il suo piede era lungo neanche 3 centimetri. Ora, a nove mesi, pesa 3,3 kg ed è cresce più forte ogni giorno che passa, come evidenzia il Telegraph.

Il dottor Bahman Gharavi, capo reparto del clinica pediatrica di St Marien ha definito la nascita di Emilia come “unica nel suo genere”. “Anche i bambini che alla nascita pesano sui 400 grammi sopravvivono raramente. Dobbiamo ringraziare Emilia, lei è una combattente” ha detto lo specialista.

“Per più di sei mesi, non è stato chiaro se ce l’avesse fatta. Solo nelle ultime settimane la situazione è andata sempre più migliorando” spiega Gharavi. Dopo essere entrata nella 25esima settimana di gravidanza, la mamma di Emila, Sabine, è stata informata che la placenta non riusciva a fornire al nascitura il nutrimento di cui aveva bisogno.