Fugge dai Carabinieri e getta la droga, arrestato un marocchino

Il potenziamento del dispositivo di controllo del territorio attuato dai Carabinieri della Compagnia di Bolzano continua a dare frutti. Ieri sera è stata la volta di un marocchino di 33 anni con precedenti.
L’uomo, intorno alle 20.30, è stato notato da una pattuglia del Nucleo Radiomobile in via Roma, mentre si aggirava a piedi con fare sospetto; i militari dell’Arma gli si sono avvicinati ed hanno cercato di controllarlo ma questi è fuggito improvvisamente.

Nella fuga, poi, ha lasciato cadere un involucro in terra, nel tentativo di disfarsene o quanto meno di rallentare i Carabinieri all’inseguimento; questi, però, si sono divisi i compiti e mentre uno raccoglieva la bustina, l’altro ha continuato a rincorrere il fuggitivo, fino a bloccarlo.

Nella busta gettata a terra, i Carabinieri hanno trovato 14 grammi di cocaina e quindi l’uomo è stato arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ultimate le operazioni dio perquisizione ed identificazione, l’arrestato è stato poi portato nel carcere di via Dante a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Una campionatura della droga è invece stata già inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti dei Carabinieri di Laives per le verifiche del caso.

Roma, 12 settembre 2016