“Sono stata picchiata dai Carabinieri”: ma era tutto falso

La giovane donna in realtà offese i carabinieri e, caricata sulla loro gazzella, iniziò a scalciare contro i finestrini.
All’ospedale Sant’Antonio, quando le fu chiesto di soffiare sull’etilometro, prese a sberle un carabiniere. A quel punto scattarono le manette per la donna che, successivamente, denunciò i militari.

Fonte: Mattino di Padova
20 Gennaio 2016