Migranti: naufraga un barcone al largo della Libia, oltre 90 dispersi

Ancora morti nel mare. Mentre l’Unhcr rende noto che il 2016 è già l’anno con più morti nel Mediterraneo, arriva la notizia di altri migranti che hanno perso la vita questa volta al largo della Libia.

Almeno 90 migranti sono morti nel naufragio del barcone sul quale viaggiavano al largo delle coste libiche. Lo riferisce il portavoce della Marina libica. Sull’imbarcazione c’erano in tutto 126 persone, in un primo momento i 90 erano stati dati per dispersi. Il naufragio si è verificato ieri davanti a Tajoura a est di Tripoli. La Marina ha raggiunto il barcone nel tentativo di salvare i migranti, ma ha precisato che le forze navali libiche non possiedono imbarcazioni capaci di effettuare grandi operazioni di salvataggio in alto mare.

Roma, 28 ottobre 2016