Terremoto, messaggio allarmante su WhatsApp: “E’ in arrivo una scossa di magnitudo 6”, ma è una bufala: AVVERTITE TUTTI

La Polizia di Stato sulla pagina Facebook “Una vita da social” invita gli utenti a non diffondere il messaggio, “anche per rispettare chi a causa di questo ennesimo terremoto ha perso tutto

Un misterioso messaggio vocale sta girando su WhatsApp dopo le forti scosse di terremoto registrate in Marche e Umbria, creando non poco allarmismo tra gli utenti. E’ chiaramente una bufala, come specificato dalla polizia di Stato nella pagina Facebook “Una vita da social”, dove invita gli utenti a non diffondere il messaggio.

“Allora ragazzi, sono previste varie scosse di entità più o meno simili a questa che c’è stata adesso – quindi di 6.0 – entro le ventiquattro ore, previste anche nelle Marche”. A parlare è un uomo adulto con un accento probabilmente anconetano – spiega la polizia nel post – che consiglia agli utenti di “prepararsi una borsetta” perché “non si sa mai”, lui infatti ce l’ha già pronta. Aggiunge, inoltre, che ha provveduto a spargere la voce, ma poi “ognuno fa come meglio crede”.