Uomo decapitato a Chiavari, arrestato il nipote

I carabinieri del nucleo investigativo di Genova hanno arrestato Claudio Borgarelli, il nipote di Albano Crocco, il pensionato ucciso e decapitato l’11 ottobre nei boschi di Lumarzo (Chiavari) con l’accusa di omicidio aggravato e premeditato e occultamento e sottrazione di cadavere. L’uomo assistito dall’avvocato Antonio Rubino è stato trasferito nel carcere di Marassi a Genova.

Roma, 28 ottobre 2016