RAZZO TALEBANO COLPISCE LA MENSA ITALIANA A KABUL

Un razzo, presumibilmente lanciato dai talebani, è caduto, nella tarda serata di venerdì, sulla mensa gestita dagli Usa a Kabul. Si tratta del stessa struttura i cui servizi sono usufruiti anche dai militari italiani. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita dall’esplosione, che ha causato solo la perdita di alcune vettovaglie conservate nelle immediate vicinanze della mensa. Tutti gli uomini del contingente a protezione dell’ambasciata italiana stanno bene, anche se l’allerta rimane, come sempre, alta.

Negli ultimi mesi in Afghanistan si è registrata una recrudescenza degli attacchi talebani e, in generale, del terrorismo internazionale. La notizia è trapelata attraverso fonti esterne. Dallo Stato Maggiore Difesa italiano, infatti, nessuna comunicazione giunge relativamente all’evento.

Roma, 30 ottobre 2016
Chiara Giannini

One thought on “RAZZO TALEBANO COLPISCE LA MENSA ITALIANA A KABUL

  1. Sostengo da tempo passando per folle o violento che l’unica soluzione per certi cavernicoli invasati religiosi di una religione esclusivista che sostiene l’eliminazione del diverso da sé è l’utilizzo di armi atomiche da 50 megatoni o anche 100, se non si rischia di bucare l’atmosfera. In alternativa sarebbe auspicabile l’utilizzo di testate a neutroni oppure, se proprio si vuole arrivare a ridurre a 1 /1000 la popolazione mondiale e ad annichilire le religioni attive propugnatrici della pulizia etnica su base religiosa ( islamismo ed induismo nella fattispecie), si potrebbe passare direttamente all’utilizzo di testate al cobalto a grappolo. Il mondo ha bisogno di darsi nuove regole.
    https://www.youtube.com/watch?v=4R7pZOAWQrk

Comments are closed.